Ultimi galleria:

finał mężczyzn

Prossimi eventi:

ME WKO 2016
Dati:
Dove:

Mistrzostwa Europy organizacji WKO.

Informacje

Prossimi eventi:

Poster_EC_Varna-2016
Dati:
Dove:

Wagowe Mistrzostwa Europy IKO Seniorów i Juniorów odbędą się w Warnie 21-22 Maggio.

calendar

La lotta per una fetta di pane

Aggiunto:

auschwitz_gate_brama_1940s

oggi 1 Settembre. Come il samurai del nostro tempo, non dobbiamo dimenticare quelli, per il quale non molto tempo fa la lotta era l'unico modo per non attendere domani, nel senso letterale del termine ...

 

Le attività combattimenti di boxe girate prigionieri dietro il filo spinato dei campi di concentramento nazisti erano all'ordine del giorno. Abbiamo accennato su di loro nel mese di ottobre ub.r. dal modo in cui l'articolo su Edward Rinke, un leader gallo pugile polacco, che era in KL (campo di concentramento).

 

Oggi onekyokushin.pl presenta il profilo del più noto campo combattente polacco, Tadeusz Pietrzykowski. Questo nativo da Varsavia (annuario 1917 r.) Ha iniziato la boxe formazione all'età di 16 anni. Ma lui è andato subito alla Legione sotto la cura del Feliks Stamm. Ha messo sullo sport, abbandonando la scienza alle scuole medie. Batory. 5 anni dopo, in 1938 r. opiniotwórczy “Review Sport” Teddy trovato (Io stesso preso lo stesso soprannome) – vice-polacco – il miglior combattente al gallo Varsavia.

Dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale. Ha deciso di fuggire in Francia, per combattere lì con i nazisti nell'esercito polacco emergente. Nel mese di febbraio, 1940 andò a Zakopane, a lì – Balcani – per raggiungere l'Occidente. Sfortunatamente “precipitò” in ungherese-jugoslavo. lo sono stati trasportati al polacco, la tua – sentenza del tribunale – Fu imprigionato a Nowy Sacz, dove via Tarnów, 14 Giugno 1940 r. Essi deportati nel campo di concentramento di Auschwitz. E 'stato uno dei primi detenuti, come dimostra anche un numero basso. campo 77.

 

Pietrzykowski dramma boxe è iniziata alla fine di marzo 1941 r., quando il campo venne Walter Dunning – professionale pre-guerra medio campione tedesco. Il campo era Kapo, sfidando i prigionieri più deboli. Poi Dunning è stato uno dei, che è venuto con l'idea di un divertimento dispositivo di boxe a Oswiecim.

 

Per combattere il estremamente brutale kapò convinto Teddy`ego prigionieri polacchi, che lo ammirato come una elevata resistenza agli urti, Inviata da torturatori campo. Immediatamente l'idea è stata ripresa da funzionari tedeschi e offerto a duello, il tasso era mezzo una pagnotta di pane e margarina. Erano sicuri risultato di questa competizione. Pietrzykowski quindi pesato 45 kg, e il suo rivale intorno. 70.

 

“In un angolo della cucina dei prigionieri del campo di formarono un quadrilatero, nel mezzo dei quali era “anello”, dove hanno combattuto. Sul ring si solleciti con le mani łapawicami. E 'stato un biondo ben costruito, una massa muscolare potente, piccoli occhi e le sopracciglia fracassato. A quel tempo non era ancora in campo di guantoni da boxe, solo guanti. Mi è stata data la stessa serio, Così hanno fondato. Intorno avvisi di cattura, combinato con un colpo alla testa: società, ucciderti, mangiarti. Ma non c'era tempo per pensare. Mi è stato accompagnato da un pensiero intrusivo: per la lotta che danno pane. Ho avuto fame. (…) Dunning allungato un braccio, e poi abbiamo assunto una posizione di boxe. iniziato combattimento. prima di allora, nella mente come un fulmine Riavvolsi mia prima carriera pugilistica: silhouette allenatore Stamm, prima e ultima battaglia. Sapevo che un – che devo lottare per vincere. Non lo so, Chi di noi è stato un pugile migliore. Ma ci sono momenti, quando l'impossibile diventa realtà. (…) Quando Walter è andato verso di me con un mezzo abbassato le sue mani, Mi ha colpito dritto a sinistra. Ho raddoppiato ancora e ancora il colpo. Dunning oganiał da me come da una mosca. Più tardi, ribattei con la mano destra alla mascella. Il colpo è venuto a, fino a quando Walter saltato testa (…) Così passò il primo turno (…). Ha chiamato il gong (ha colpito la campana sulla piazza d'armi). Walter di nuovo andato al fronte, questa volta con più vigore. Così ho dovuto utilizzare tutte le competenze tecniche, Non attenersi a colpire l'avversario. (…) Mi ha colpito un paio di volte, come al solito, sinistro dritto, Poi sono andato angoli retti, poi a sinistra falce. E colpo stranamente venuto, Walter non è stato in grado di evitarlo. È il naso, il labbro è stato danneggiato, in ogni caso, sotto il suo respiro, il sangue è apparso sul labbro superiore” – anni richiamati successivamente Teddy.

Dunning ha dato battaglia, in modo che Teddy ha vinto il pane ambita, Egli diventando divenne noto nel campo, e dal prossimo Domenica pomeriggio regolarmente ha cominciato a prendere la boxe. I rivali sono stati entrambi combattenti riconosciuti, e zabijacy ordinaria, i detenuti e il personale di guardia. il l. 1941-1942 combattimenti ha avuto luogo nel Blocco 2, nel bagno e nella piazza accanto alla cucina, su un anello improvvisato, appositamente preparato dai carpentieri campo. In seguito ad Auschwitz si trovava in un ring professionale corde, una lotta ha portato i giudici.

 

Durante l'estate 1942 r. Pietrzykowski subito una prima sconfitta del pre-guerra, olandese campione dei pesi welter, Leu Sandersem. Tuttavia, tre settimane dopo ricambiata, vincente 3. tondo per TKO. complessivamente 3 anni ad Auschwitz, Teddy rotolato oltre quaranta scontri e sicuramente ha vinto.

Negli archivi del museo del campo è m.in. lettera segreta scritta dalla madre di Teddy: “Oggi sono il campione al All Auschwitz dopo precedenti vittorie su Janowczykiem, Dexponko, eccetera. così Mateńko, Ho avuto per lui 10 pagnotte di pane e 10 cubetto di margarina – Ho distribuito ai poveri per Natale, e far loro avere. si vede, Mi ha prestato una scatola”.

 

Gli 1943 r. Pietrzykowski fu deportato al campo di Neuengamme. revisione dei prigionieri, che sono state prese da Auschwitz Ha fatto personalmente Lagerfuhrer Hans Lütkemeyer, Teddy che ha incontrato in 1938 r. nel corso di un torneo internazionale di boxe a Poznan. Lütkemeyer era uno dei giudici. dopo la gara, durante il banchetto, Pietrzykowski parlò, e persino si sono scambiati ricordi. In Neuengamme continua “campo carriera pugilistica”, rotolamento su. 20 camminare. In uno di essi ha sconfitto tedesco pro prima della guerra, 96-kilogramowego kolosa, Schally Hottenbacha. In ultima battaglia, combattuta poco dopo aver lasciato l'ospedale, Soldato russo ha battuto Kostya Konstantinov.

 

dopo la liberazione, che lo ha trovato nel campo di Bergen-Belsen, entra a far parte 1 Divisione corazzata del generale. Maczek, dove è stato coinvolto nell'organizzazione di attività sportive e dove 1946 r. Ha vinto il titolo di campione della divisione leggera. Purtroppo, dopo la guerra, Teddy non poteva trovare un posto. Sognava di tornare sul ring con i colori della Legione. Distrutta purtroppo cattive condizioni di salute.

 

supplemento: poi combattuto per lo più senza guanti (la mancanza di disponibilità), onorario, per il quale ha combattuto Teddy – una mezza pagnotta di pane – era razione alimentare, che era sufficiente per 6 osób (purché, che non c'era eventuali sanzioni imposte sul blocco). Margarina stava diventando estremamente raro. L'unica valori simili proteine ​​calorie erano vecchi, puzzolente marcio-formaggio, che otterrà da vermi…

 

Teddy Pietrzykowski in letteratura e cinema: rilasciato 1995 r. Katowice libro Joanna Cieslak e Antoni Molenda diritto. “Tadeusz Pietrzykowski Teddy (1917-1991)”, Jozef Hen romanzo dal titolo. "Boxer e la morte", sulla base del quale il regista slovacco Peter Solan realizzato in 1962 r., caratteristica film con lo stesso titolo.

Tadeusz Pietrzykowski ps. "Teddy" (ur. 8 Aprile 1917 a Varsavia, d. 17 Aprile 1991 a Bielsko-Biala) - Boxer polacco, allenatore, insegnante di educazione fisica, WP soldato, uno dei primi prigionieri del campo di concentramento tedesco di Auschwitz-Birkenau (n campo 77).

Commenti

Commenti


Recenti interviste

Più di

Notiziario

Partner

  • Centrum Kultury Japońskiej
  • http://mmaoctagon.pl/
  • http://www.facebook.com/SztukiWalki
  • Start-Stop fundacja